FREE FALL JAZZ

Salt Peanuts Salt Peanuts's Articles

Dell’importanza della tromba di Dizzy Gillespie per la musica jazz tutta abbiamo già fatto cenno qui e lì, non credo ci sia bisogno di ribadire ulteriormente: se state leggendo queste righe e non avete ben chiaro chi sia, vuol dire che siete capitati su queste pagine cercando su Google “Molly Ringwald nuda” o avete vissuto l’intera vostra vita con la testa sotto la sabbia. Ieri avrebbe compiuto 96 anni, e celebriamo riproponendo uno storico concerto del 1982 al Lincoln Center con la sua “band dei sogni”. Quasi  tre ore di musica che vedono Dizzy in compagnia degli amici di una vita: monumenti come Max Roach, Pepper Adams, Gerry Mulligan, Milt Jackson… Il tutto a un solo clic di distanza: schiacciate play e buon divertimento.

Citiamo un vecchio classico dei videogiochi per introdurre il Picture This di oggi, che, come avrete intuito, raccoglie due video del grande Dizzy Gillespie.

Il primo ce lo mostra giovanissimo con orchestra al seguito: è il 1947, e ‘Salt Peanuts’ è destinata a diventare un classico senza tempo. Di sicuro si tratta di una delle testimonianze filmate più antiche in circolazione del trombettista.

Il secondo video ci porta avanti nel tempo di una dozzina d’anni: ‘Manteca’, pur composta alla fine degli anni ’40, è qui proposta in una ripresa del 1959, quando ormai lo stile “latino” del nostro è già ben riconoscibile. Completano il quintetto Leo Wright (sax), Junior Mance (piano), Art Davis (basso) e Teddy Stewart (batteria).

(Continua a leggere)