FREE FALL JAZZ

Marco Cappelli's Articles

Marco Cappelli, chitarrista classico napoletano, è approdato al jazz facendo un percorso impervio attraverso la musica contemporanea. Questo sicuramente gli ha giovato quando si è trasferito a New York, dove le orecchie le hanno ben aperte. L’interesse scaturito dal chitarrista è stato notato anche da Marc Ribot, che, assieme a Mary Halvorson, lo ha preso sotto la sua ala protettiva, aiutandolo a diventare un personaggio importante nella Downtown nuovaiorchese. Non tutto è nato dalla buona sorte, Marco ne ha messo del suo: sono convinto che la notorietà si crea con la fortuna ma, soprattutto, con la bravura, e questo è ben dimostrato dall’ultimo progetto del percussionista Andrea Centazzo dedicato alla musica di Derek Bailey, dove Marco è  presente assieme ad altri due chitarristi, che è stato acclamato allo Stone di New York nell’ultima primavera. (Continua a leggere)