FREE FALL JAZZ

Made In America's Articles

Pecchè nun ce ne jammo in America?

Lo cantava anni fa un nostro caro amico e bisogna ammettere che si tratta di una delle cose più sensate che abbia mai detto, almeno nel nostro caso specifico.

Di motivi “musicali” per andarci potremmo elencarne a centinaia, foss’anche limitandoci unicamente a festival ed eventi concertistici, ma c’è anche tanto altro. Se per esempio qualcuno di voi ha in programma, per qualunque ragione, di passare sulla east coast in Giugno, sappia che in una sala del colosso che vedete qui sopra, ossia l’Hilton Woodbridge hotel di Islin, nel New Jersey,  si terrà la 39esima edizione dell’annuale Jazz Record Collectors Bash, una cosa che fa brillare gli occhi già solo leggendone il nome. (Continua a leggere)

La settimana scorsa l’IFC Center di Manhattan, forse il più famoso cinema indipendente del mondo, ha ospitato un piacevole ripescaggio: la proiezione del documentario ‘Ornette: Made In America’, realizzato nel 1985 da Shirley Clarke (che dovreste ricordare per ‘The Connection‘) e dedicato ovviamente al sassofonista di ‘The Shape Of Jazz To Come’.

La pellicola è stata completamente restaurata in digitale e, nella speranza di poterne presto godere in versione DVD (annunciata vagamente in arrivo per il prossimo inverno, ma la buona notizia è che dovrebbe esserci persino il Blu Ray), vi lasciamo con un piccolo assaggio.