FREE FALL JAZZ

cuban jazz's Articles

Il pianista Manuel Valera è uno dei molti cubani espatriati a New York nel segno della musica e, ovviamente, del jazz. Assieme al bravissimo sassofonista Yosvany Terry, al batterista Ludwig Afonso e al percussionista Mauricio Herrera ha dato vita al gruppo New Cuban Express, dedito ad un jazz di forte connotazione latina e aperto ad una serie di amici e collaboratori della scena americana. Si può dire che ritmo e melodia siano gli aspetti che più stanno a cuore a Valera: i suoi temi sono estremamente orecchiabili e il suo pianoforte ne esalta gli aspetti melodici con una sonorità limpida, mentre a livello ritmico sono gli elementi afro-cubani a farla da padrone, opportunamente “jazzati” come ci si può facilmente aspettare. (Continua a leggere)

‘Ninety Miles’ è il bellissimo progetto di Christian Scott, Stephon Harris e David Sanchez assieme a vari musicisti cubani di cui già vi abbiamo parlato mesi fa. La Concord Records torna sul luogo del delitto, ovvero la performance del gruppo al festival Cubadisco in quel di Cuba (appunto), e lo pubblica il 25 settembre esclusivamente in formato digitale. Peccato, perché un bel cd+dvd ci stava bene, vista la qualità dell’antipasto che la Concorde Records ci propone…


Preparate i cocktail tropicali e i costumi da bagno: arriva David Murray. Il sassofonista californiano, in compagnia del suo Cuban Ensemble (un totale di tre sassofoni, tromba, trombone, piano, basso e batteria), porterà un po’ di clima tropicale in questi giorni di gelo grazie al concerto, registrato lo scorso primo Luglio (momento decisamente più consono alla proposta) a Verona Jazz. L’appuntamento è su Radio Tre martedì 20 Dicembre alle ore 20:30, al solito ascoltabile in AM/FM, streaming online o tramite decoder digitale terrestre. Ci congediamo con un tubo più o meno a tema.

Il jazz e la musica cubana intrattengono una relazione fruttuosa da molti anni, ormai, per lo meno da quando Dizzy Gillespie fondò la sua orchestra sul finire degli anni ’40, dando inizio all’afro-cuban jazz. Così, l’idea di una band dedita al jazz di influenze cubane non è sorprendente di per sé, settanta anni dopo ‘Manteca’, ‘Tin Tin Deo’ e compagnia. Venendo a ‘Ninety Miles’, si tratta di un progetto che vede schierati tre giovani talenti del jazz contemporaneo (Christian Scott alla tromba, David Sanchez al tenore e Stefon Harris al vibrafono) alle prese con sonorità cubane. Sarebbe stato facile chiamare Gonzalo Rubalcaba, per esempio, e affidare a lui e a Sanchez (che esplora da sempre musica cubano-caraibica nei suoi album) la scrittura di materiale in tema. La via scelta dai tre americani invece è stata più avventurosa: andare di persona a Cuba per incidere con musicisti del posto ancora sconosciuti. (Continua a leggere)